Superbonus, come funziona il calcolo dei limiti di spesa

Il limite di spesa su cui calcolare il Superbonus deve basarsi sul numero di unità immobiliari esistenti prima dell’inizio dei lavori. (568/2021)

Il comproprietario di un fabbricato composto da una unità abitativa accatastata A/3, e da due pertinenze, di cui una accatastata C/6, con destinazione d'uso “autorimessa”, e una accatastata C/2, con destinazione d'uso “magazzino”, intende effettuare sull'edificio interventi di miglioramento sismico e di efficientamento energetico, e usufruire del Superbonus.